Informativa

Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e per effettuare statistiche di utilizzo. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Educare alla sicurezza

La sicurezza è un bisogno fondamentale. Ogni specie animale provvede per istinto, a difendersi dai molteplici pericoli o rischi presenti nell’ambiente in cui vive. Anche noi, pur riconoscendo che la sicurezza è un bisogno fondamentale, però non sempre assumiamo comportamenti adeguati per vivere in sicurezza.
educaz sicurezzaEcco perché, dopo la famiglia, la scuola, ambiente dove si svolge buona parte della vita degli alunni, è il luogo dove si deve fare anche prevenzione, dove l’educazione alla cultura della sicurezza può essere impostata fin dai primi momenti di socializzazione, insegnando a tenere comportamenti adeguati e stili di vita sani e favorire così l’interiorizzazione delle regole e dei valori fondamentali di responsabilità sociale e civile; rappresentando quindi un punto importante per la crescita del cittadino.
Quando si parla di sicurezza si deve intendere come un obiettivo trasversale, che coinvolge tutti i responsabili del processo educativo; il dirigente scolastico per il suo ruolo di responsabilità e coordinamento, i docenti perché impegnati in prima linea nella relazione educativa, il personale ATA che collabora nei vari luoghi e momenti della vita scolastica. Nell'istituto alcuni docenti hanno l'incarico di responsabili della sicurezza.  Anche se è bene osservare che la sicurezza e la prevenzione sono fattori culturali e coinvolgono tutti. Per questo motivo si deve educare a comportamenti, atteggiamenti che per maturare richiedono tempo e attenzione.
Il punto di partenza del percorso educativo è spesso offerto da spunti culturali non tecnici, come la riflessione sulla percezione del rischio, su atteggiamenti assunti a scuola, su fatti di cui si legge sui giornali, parlare in televisione o navigando in internet. 

Nell’Istituto, oltre agli spunti che possono venire dall’attività scolastica quotidiana, vengono proposte attività che aiutano gli alunni a diventare consapevoli dei rischi e che gli aiutano a capire come comportarsi per non recare danno a se e agli altri.
Indispensabile è quindi anche il collegamento e la collaborazione con soggetti esterni alla scuola (Comune, ASL, 118, Vigili del fuoco, ecc.…).

Per raggiungere gli obiettivi proposti, si è programmata la realizzazione dei seguenti progetti:

frecciaPiccolaInfanzia

Progetto “Ambiente sicuro infanzia” a.s.2013/14 in cui  si parla dei pericoli che si trovano all'interno delle abitazioni e come evitarli attraverso comportamenti corretti.

Progetto  "Polizia Stradale-Scuola sicura tra immagini e parole", a.s. 2013/2014, a proposito dei comportamenti corretti da tenere sulla strada.

frecciaPiccolaScuola primaria e secondaria di I grado

Progetto "Navigare in sicurezza - la comunicazione attraverso Internet, opportunità e rischi" promosso dalla Questura di Firenze – Divisione anticrimine - Ufficio minori; per una riflessione sulle potenzialità e sugli aspetti critici della Rete e un uso consapevole degli strumenti che mette a disposizione
Progetto "Pari siamo. Siamo pari" Relazione tra pari: il bullismo e il cyber bullismo, promosso dalla Questura di Firenze – Divisione anticrimine - Ufficio minori; per una riflessione sui valori della convivenza civile nel rapporto tra pari.

frecciaPiccolaScuola secondaria di I grado

Attività di Educazione sanitaria sul Primo Soccorso con i volontari della Misericordia di Settignano; vengono date indicazioni su pratiche per intervenire in caso di malori, incidenti ecc.… 
Progetto “Gioco di squadra per la sicurezza nelle palestre” promosso dal CONI per insegnare ai ragazzi ad usare adeguatamente i luoghi e le attrezzature sportive in modo da prevenire infortuni negli spazi dove svolgono attività fisica e per avere il comportamento corretto da tenere in caso di incidente (118) e considerare la palestra come luogo sicuro rispettando le regole e i divieti.
Nell’arco dell’anno, sono programmate, in accordo con il Responsabile alla Sicurezza, prove di evacuazione dell’edificio scolastico. Qui è possibile visionare un estratto del piano di evacuazione del nostro istituto.

Documenti:

Cerca

PON

PNSD

Comunicati

Visite al sito

Today116
Yesterday1442
This week1558
This month17842
Total1068085

Visitor IP : 54.234.75.144 Visitor Info : Unknown - Unknown Martedì, 22 Gennaio 2019 02:21

Who Is Online

Guests : 26 guests online Members : No members online
Powered by CoalaWeb
Free business joomla templates