Percorso di autovalutazione 2012-14

La presenza del nuovo dirigente ha reso obbligatorio un percorso di autovalutazione con successiva identificazione di un piano di miglioramento.

La Commissione di valutazione è composta dal Dirigente e dalle docenti:

- Paola Salvati (Funzione strumentale al POF per la valutazione dell'Istituto)
- Simona Angileri
- Daniela Chianese

La Commissione, nell'anno scolastico 2012-13, ha raccolto una serie di materiali e elaborato le informazioni provenienti da varie fonti, sia MIUR che interne all'Istituto.
Successivamente è stato compilato un form inviato alle istituzioni scolastiche da INVALSI e restituito poi al Ministero per una valutazione esterna dell'Istituto.

Nell'anno scolastico 2013-14 l'Istituto ha operato sulle due azioni di miglioramento prescelte:

Equità degli esiti - obiettivo teso a uniformare i livelli di preparazione degli alunni in tutti i plessi e in tutte le sezioni

Azioni da intraprendere per realizzare l’obiettivo 1

  1.  

Formazione docenti:

  • Metodologie di insegnamento per Italiano L2
  • Didattica della matematica nella scuola primaria
  • Didattica con tecnologie multimediali
  1.  

Organizzazione di attività di recupero, sostegno, cura delle eccellenze; progetti di arricchimento delle competenze in orario extracurricolare

  1.  

Organizzazione di attività di recupero, sostegno, cura delle eccellenze; progetti di arricchimento delle competenze in orario curricolare, anche con utilizzo di CR, modularità oraria, e per gruppi omogenei di studenti

  1.  

Sviluppo di unità di apprendimento strutturate e predisposizione di materiali da condividere fra i docenti e da utilizzare per classi intere o gruppi di alunni con particolari necessità.

Continuità e orientamento - obiettivo teso alla creazione di un continuum fra i vari ordini di scuola all'interno del comprensivo

Azioni da intraprendere per realizzare l’obiettivo 2

 

Suddivisione del collegio docenti in ambiti disciplinari:

  • area scientifica (matematica, scienze, tecnologia, educazione fisica)
  • area umanistica (italiano, storia, geografia, musica, arte e immagine, religione)
  • area linguistica (inglese, francese, spagnolo)
2.

Elaborazione del curricolo in verticale

  1.  

Identificazione delle competenze sia didattiche, che organizzative, che comportamentali, in uscita da ciascuna classe o gruppo di classi (infanzia, 1° e 2° primaria, 3° e 4° primaria, 5° primaria, 1° e 2° secondaria, 3° secondaria)

b.

Identificazione di criteri, indicatori e griglie di osservazione per la certificazione delle competenze al termine della scuola dell’Infanzia, Primaria e Secondaria

c.

Descrizione dei profili di competenza secondo tre livelli: iniziale, intermedio, elevato

d.

Progettazione e realizzazione di percorsi comuni ai tre ordini di scuola

e.

Confronto dei programmi e raccordo fra le unità didattiche di argomenti interdisciplinari (scuola secondaria)

Search

PON

PNSD

Comunicati

Visite al sito

Today979
Yesterday1646
This week4370
This month22431
Total1217970

Visitor IP : 54.210.158.163 Visitor Info : Unknown - Unknown Wednesday, 19 June 2019 13:15

Who Is Online

Guests : 73 guests online Members : No members online
Powered by CoalaWeb
Free business joomla templates